Martedì 29/11: Comandanti e comandati. Ovverossia,

castro-torta

la particolare affezione degli italiani all’uomo forte, che nel paese dei Pulcinella si tramuta in ominidi semifreddi… tra autoritario e fascista, che differenza c’è (gioco di società)? E tra non volersi far comandare e volersi far governare? Inserti da commedia all’italiana, Lapate e osservazioni sul referendum. Puntata lunga assieme al perfido Silvio Colomb.

cuba-libertaria

Frank Fernandéz
CUBA LIBERTARIA

Storia dell’anarchismo cubano
pp.184 EUR 12,00

La teoria e la pratica anarchica sono stati fondamentali elementi di riferimento dei movimenti rivoluzionari e sociali cubani dall’ottocento fin oltre la
metà del ventesimo secolo, dalla lotta contro il colonialismo spagnolo alla pesante ingerenza nordamericana. Più tardi, gli anarchici presero parte alla resistenza militante contro le dittature susseguitesi nel paese, da Machado a Batista, pagando un pesante tributo di sangue. La conquista del potere da parte di Fidel Castro e l’affermazione della sua concezione autoritaria del socialismo, li ha visti fermi oppositori in nome di un socialismo che è libertario o non è. Questo libro narra la loro storia.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x